Far trasportare la propria automobile dalla Francia all’Italia e viceversa

21/03/2019

Avete appena comprato un’automobile in Francia e desiderate inviarla in Italia? State progettando di trasferirvi in Italia e cercate una soluzione per trasportare la vostra automobile dalla Francia verso l’Italia? Fare appello al servizio di un’azienda specializzata in trasporto internazionale di automobili costituisce la soluzione al vostro problema. In effetti, a causa delle differenze tra la legislazione italiana e quella francese, far transitare un’automobile tra i due paesi richiede molta esperienza. Resta da scegliere l’azienda alla quale fare ricorso.

Far transitare un’automobile tra l’Italia e la Francia: la necessità di ricorrere a un professionista

Se desiderate inviare la vostra automobile in Italia, fare ricorso al servizio di un’azienda specializzata nel trasporto di automobili dalla Francia all’Italia è una necessità. Certamente, potete guidare voi stessi il veicolo, ma ciò comporta dei rischi. Bisogna ricordasi che 1400 km separano Roma da Parigi: un lungo tragitto di oltre 14 ore. Senza parlare della fatica di un tale viaggio, guidare dalla Francia all’Italia vi espone a diversi problemi: invalidità dell’assicurazione, problemi meccanici...

Allo stesso modo, far arrivare un’automobile dall’Italia in Francia non è una cosa da poco, soprattutto se la macchina è stata comprata in Italia. Diversi documenti devono essere preparati (lettera di proprietà, conferma di non immatricolazione, controllo tecnico…) in modo che il trasporto fino in Francia avvenga senza problemi. Per rendere le cose più semplici, l’aiuto di un’azienda abituata a eseguire il trasporto di automobili dall’Italia alla Francia è più che indispensabile. Per informazione, acquistare un automobile in Italia costa sempre meno caro che in Francia. In effetti, in Italia, un’auto nuova può essere venduta 40% meno cara che in Francia, 30% meno cara per un’auto usata.

 

Optare per un professionista di fiducia

Le aziende che realizzano dei trasporti di automobili tra l’Italia e la Francia sono numerose, ma non si equivalgono tutte. Le prestazioni e le garanzie differiscono. Per semplificarvi la vita, la cosa migliore è di optare per un’azienda che possiede un buon pedigree: il livello di esperienza è essenziale. In maniera generale, è sufficiente determinare la data di creazione di un’azienda per farvi un’idea della sua esperienza. Il parco auto dell’azienda costituisce ugualmente un punto importante da considerare.

Prima di scegliere un trasportatore, informatevi sulla qualità dei suoi veicoli, e soprattutto, verificate se fa ricorso al subappalto. A parte tutto ciò, le garanzie come l’estensione dell’assicurazione, le misure prese in caso di imprevisto o ancora il trattamento dei documenti sono altrettanti elementi da prendere in conto prima di scegliere il proprio trasportatore. Infine, per ciò che riguarda il costo del trasporto di un’automobile dalla Francia all’Italia, può variare in funzione di diversi elementi: il numero di automobili da trasportare, il valore dell’automobile (più è lussuosa, più è caro), lo stato del veicolo (marciante o non marciante), il tipo di veicolo (minibus, automobile da città, fuoristrada).