Come funziona il trasporto di una macchina agricola?

03/04/2019

Se siete un agricoltore professionista, presto o tardi vi troverete nella situazione di dover far affidamento a uno specialista nel trasporto di veicoli agricoli. Vi troverete sicuramente in questa situazione nel caso dell’acquisto di un nuovo materiale, in occasione della partecipazione di una fiera agricola, in caso di riparazione della vostra macchina agricola o in occasione di un trasferimento di lunga distanza. E l’avrete sicuramente capito, a causa della particolarità delle macchine agricole, il loro trasporto deve farsi seguendo una procedura precisa. Cosa bisogna dunque sapere sul trasporto di macchine agricole? Come scegliere una buona azienda di trasporti?

Ben verificare il veicolo da trasportare

Prima di trasportare un veicolo agricolo, è importante prendere in considerazione diversi aspetti:

  • Il tipo di veicolo: certamente lo saprete, esistono diversi tipi e diverse taglie di macchine agricole (trattori, trattori speciali, macchine per la viticoltura, macchine mietitrebbiatrici…). La difficoltà del trasporto varia in funzione della taglia del veicolo da spostare. Così, sarà ad esempio, più facile trasportare un trattore Kubota rispetto ad un grande trattore agricolo.
  • Lo stato del veicolo: le condizioni di trasporto delle macchine agricole variano in funzione dello stato del veicolo. A titolo di esempio, il trasporto di un trattore da collezione o di un trattore nuovo sarà fatto con molta più attenzione rispetto al trasporto di un trattore da portare alla rottamazione;    
  • Il luogo di ritiro e il luogo di consegna.

Questi tre elementi permetteranno all’azienda di trasporti di definire un preventivo preciso e soprattutto di proporvi il trasporto più adatto alle vostre esigenze: con rimorchio o con camion bisarca. Per questa ragione, è importante dettagliare il vostro veicolo al trasportatore in modo che il preventivo sia il più preciso possibile.  

Come scegliere l’azienda di trasporti?

Come accennato sopra, le condizioni di trasporto e dunque il materiale da utilizzare per il trasporto del veicolo agricolo dipendono dallo stato di quest’ultimo. Così, ci sono dei casi per i quali un semplice camion sarà sufficiente per trasportare il vostro veicolo. Ci saranno invece dei casi per i quali il trasporto dei veicoli agricoli con camion non sarà possibile. La bisarca sarà dunque da preferire. Ad ogni modo, al fine di scegliere correttamente il trasportatore, dovete verificare i punti seguenti:

  • Gli strumenti di lavoro dell’azienda di trasporti: è più sicuro far affidamento a un trasportatore che lavora con degli strumenti performanti (camion performante, sistema di geolocalizzazione, sistema antifurto…).
  • L’assicurazione: lo sapete bene, le macchine agricole sono dei veicoli di grande valore, è dunque primordiale che l’azienda di trasporti che si propone di trasferire il vostro veicolo disponga di una copertura assicurativa capace di coprire il vostro veicolo. È bene ricordare che gli oggetti lasciati nel vostro veicolo e che non ne fanno parte, non saranno coperti dall’assicurazione;
  • L’esperienza: per la sicurezza del vostro veicolo, fate sempre appello a un trasportatore esperto. Gli anni di attività dell’azienda così come la quantità e la tipologia di trasporti realizzati possono essere un buon indicatore del livello di esperienza dell’azienda.